Il sito del Comune di Agliana utilizza i cookie per migliorare la fruibilità e la gestione delle informazioni contenute all'interno e nei siti collegati.

I migranti contribuiscono al decoro urbano

on Mercoledì, 26 Ottobre 2016. Posted in Facebook, Servizi Sociali

I migranti contribuiscono al decoro urbano

L'iniziativa di domenica prossima, organizzata da Comune di Agliana e Legambiente, Puliamo il Mondo, vedrà la partecipazione attiva e volontaria dei richiedenti asilo presenti ad Agliana, accanto a tutti i cittadini che lo vorranno e a cui sta a cuore il decoro urbano del territorio di agliana.

Sarà questo il primo momento di volontariato per sei profughi richiedenti asilo che, nelle settimane successive, parteciperanno ad un progetto di volontariato regolato da una Convenzione fra Comune di Agliana e Cooperativa Gli Altri, presentata stamattina in sala consiliare.

La Convenzione, ha lo scopo di favorire l'accoglienza, l'integrazione e la conoscenza del tessuto sociale dei migranti, attraverso la partecipazione libera e volontaria ad attività a favore della collettività da svolgersi nel territorio comunale.

L'Accordo fra Comune di Agliana e Cooperativa Gli Altri ha validità fino al 31 marzo prossimo ed è rinnovabile.

Gli incarichi a cui si dedicheranno i sei volontari riguardano il decoro urbano: dalla pulizia dei cordoli delle strade agli spazi destinati a verde e si andranno ad inserire nell'insieme delle attività previste – prima fra tutte i corsi di lingua italiana - per permettere ai richiedenti asilo la migliore integrazione possibile nel tessuto sociale. Le attività come già più volte scritto sono volontarie e perciò non retribuite.

Il Sindaco di Agliana si è dichiarato particolarmente soddisfatto della Convenzione con la Cooperativa Gli Altri e del progetto che verrà attuato nei prossimi tempi. “L'accordo che presentiamo – ha continuato - è significativo ed importante perché tende a favorire la convivenza sociale e mette i richiedenti asilo in condizione di restituire con la loro opera volontaria, quanto il nostro Paese sta facendo in termini di ospitalità ma soprattutto, con questa convenzione, si pongono le basi per una crescita reciproca che va solo a vantaggio della coesione nel nostro territorio.”

L'assessore alle politiche sociali Luisa Tonioni ha infine ringraziato la popolazione aglianese per il suo senso di ospitalità che ha permesso sin dal 2014 l'accoglienza di richiedenti asilo sul nostro territorio senza che ciò suscitasse né difficoltà né polemiche.

COMUNE DI AGLIANA