Il sito del Comune di Agliana utilizza i cookie per migliorare la fruibilità e la gestione delle informazioni contenute all'interno e nei siti collegati.

  • Home
  • Comune
  • Il comunicato dei Sindaci di Agliana, Montale e Quarrata sul termovalorizzatore

Il comunicato dei Sindaci di Agliana, Montale e Quarrata sul termovalorizzatore

on Mercoledì, 02 Settembre 2015. Posted in Facebook, Comune

Il comunicato dei Sindaci di Agliana, Montale e Quarrata sul termovalorizzatore

In data 1 Settembre 2015, con comunicazione pervenuta dal presidente del CIS ai Sindaci dei comuni di Montale, Agliana e Quarrata, questi ultimi sono stati informati del fatto che il gestore Ladurner ha comunicato che presso la linea 1 dell'impianto di termovalorizzazione di via Tobagi a Montale sono state riscontrate emissioni anomale di PCDD/F.

Tali valori, riscontrati dalle analisi in continuo effettuate dal laboratorio “Ecolstudio”, tramite i rapporti di prova delle fiale, certificano uno sforamento delle emissioni oltre i limiti di legge nel periodo dal 15/07 al 14/08.

A fronte di ciò i Sindaci dei comuni interessati hanno richiesto immediatamente al presidente del CIS, Edoardo Franceschi, di relazionare sull'accaduto, anche a seguito dell'incontro che lo stesso avrà in data odierna con il gestore dell'impianto.

In ragione di ciò, gli stessi Sindaci chiedono che si provveda a fornire una puntuale valutazione tecnica delle cause che hanno determinato il suddetto evento per ottenere così una soluzione certa delle problematiche esistenti.

I tre Sindaci auspicano pertanto che si provveda all'attivazione di tutte le procedure indispensabili da parte degli organi preposti al controllo dell'impianto - Regione Toscana, Provincia, Arpat, Asl – in analogia con quanto accaduto in passato, nei tempi necessari affinché siano garantite tutte le condizioni di sicurezza e di tutela per la salute dei cittadini, prima di una eventuale riattivazione della piena funzionalità dell'impianto ed in particolare della linea 1 attualmente inattiva in via precauzionale.

Nei prossimi giorni sarà cura delle amministrazioni dei tre comuni informare i cittadini sugli sviluppi della vicenda, anche a seguito degli approfondimenti tecnici necessari.

In allegato:

i rapporti di prova del laboratorio “Ecolstudio”

la comunicazione ricevuta di Ladurner ricevuta dal Cis e inoltrata ai Sindaci

le lettere dei Sindaci dei tre Comuni inviate agli Enti preposti per l'attivazione delle procedure necessarie

COMUNE DI AGLIANA