Il sito del Comune di Agliana utilizza i cookie per migliorare la fruibilità e la gestione delle informazioni contenute all'interno e nei siti collegati.

Moderno di Agliana, gli appuntamenti del fine settimana

on Venerdì, 11 Novembre 2016. Posted in Cultura

Venerdì 11 novembre in scena “Ma perchè non dici mai niente?” di Nerval Teatro e sabato 12 “Pinocchio racconta Pinocchio” di Andrea Balestri

Prende avvio la stagione teatrale 2016-2017 del Moderno con due spettacoli dedicati rispettivamente al teatro d'innovazione e a quello per bambini e famiglie.A inaugurare ufficialmente la nuova stagione sarà, venerdì 11 novembre alle ore 21, “Ma perchè non dici mai niente?” di Lucia Calamaro, per la regia di Maurizio Lupinelli e l'interpretazione attoriale di Elisa Pol.

Lo spettacolo (prezzi: intero 10 euro, ridotto 8 euro) è prodotto dalla compagnia Nerval Teatro con la coproduzione di “Armunia”, la collaborazione di Santarcangelo Festival e Spazio Zut e il sostegno della Regione Toscana.

“Ma perchè non dici mai niente?” è il monologo di Mary, la protagonista del dramma: “una donna sola, la cui mente cade a pezzi, il cui marito partì non si sa né quando né per quale motivo. Rimasta sola, lei aspetta che torni. La sua mente è piena di voci, sprazzi del suo passato, confusi con soldati in punto di morte. Vuoto, sparizioni e qualche illuminazione abitano i suoi ultimi giorni. Difficile giudicarla, ma è possibile provare per lei una simpatia spontanea, innata, come per tutti gli avulsi della letteratura e della società, che nella fuga dalla ragione e dalla vita hanno saputo offrirci atti cristallini d'amore per l'esistenza”. L'incontro con l'opera di Lucia Calamaro può assumere per lo spettatore “il senso di un'entrata in casa d'altri, sapendola infestata da fantasmi propri”.

Sabato 12 novembre, sempre alle ore 21, andrà in scena “Pinocchio racconta Pinocchio”, scritto da Andrea Balestri e Cecilia Scicolone e interpretato da Andrea Balestri (prezzi: intero 10-15 euro, ridotto 8-10 euro). Uno spettacolo, a metà strada fra la commedia toscana e quella per ragazzi, che rende omaggio al grande regista e sceneggiatore Luigi Comencini nel centenario della nascita, ricordando in particolare la miniserie a puntate “Le avventure di Pinocchio” trasmessa sulla RAI nel 1972.

Balestri, che all'epoca fece parte del cast insieme a Nino Manfredi, Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Gina Lollobrigida e tanti altri grandi del cinema italiano, racconta l'esperienza vissuta da bambino mentre girava il film di Pinocchio rivelando al pubblico aneddoti, curiosità, trucchi usati nel film, rapporti avuti con gli altri attori e con il regista e alcuni aspetti della sua vita personale. Il tutto accompagnato da proiezioni di foto e filmati inediti, articoli di giornali dell'epoca, curiosità sulla costruzione del burattino e della balena usata nel film, descrizione delle location del film e dove poterle visitare, racconto del provino che fece Comencini dopo una selezione di tremila bambini in tutta la Toscana. Lo spettacolo avrà come sottofondo la colonna sonora composta da Fiorenzo Carpi, che ripercorrerà i vari momenti del film, e canzoni del panorama musicale italiano a tema con Pinocchio.

COMUNE DI AGLIANA