Il sito del Comune di Agliana utilizza i cookie per migliorare la fruibilità e la gestione delle informazioni contenute all'interno e nei siti collegati.

  • Home
  • Comune
  • Perdite d'acqua in corti comuni di proprietà privata

Perdite d'acqua in corti comuni di proprietà privata

on Sabato, 16 Maggio 2015. Posted in Comune

Perdite d'acqua in corti comuni di proprietà privata

L'Amministrazione comunale ha deciso di affrontare e cercare di risolvere un problema che riguarda il nostro territorio e quello di tutti quei comuni toscani di origine rurale dove sono ancora presenti le corti comuni, un problema che crea disagi e numerosi contenziosi ai cittadini.

Infatti, in caso di perdita della tubazione di approvvigionamento dell'acqua, gli interventi di riparazione da parte di Publiacqua sono previsti esclusivamente sulla proprietà pubblica, perciò se si verifica una perdita nell'aia, se ne devono far carico tutti coloro che sono proprietari di essa, nonostante ciascuno abbia il contatore sulla facciata del proprio fabbricato. Ciò comporta spesso una notevole perdita di tempo (e di acqua) e grosse difficoltà nel trovarsi d'accordo.

Il Sindaco ha perciò richiesto all'Autorità Idrica Toscana che nel “Regolamento sulle modalità di erogazione del servizio e i rapporti fra gestore e utente” prenda atto di queste situazioni anomale rispetto ai fabbricati costruiti su nuove lottizzazioni ma che sono tuttavia vigenti in molte situazione preesistenti.

Abbiamo intrapreso quest'iniziativa – afferma il Sindaco Giacomo Mangoni - dopo aver ascoltato i tanti cittadini coinvolti da questo problema. Ci vogliamo perciò fare loro portavoce per risolvere una situazione particolare non presa in considerazione fino in fondo dal Regolamento.

Ad Agliana le corti sono una realtà molto diffusa che talvolta interessa tante utenze. Speriamo veramente che l'Autorità Idrica Toscana sia sensibile al disagio che si crea in tali situazioni che, oltre tutto, talvolta rischia di minare rapporti di vicinato stabili da sempre.

Da parte nostra coinvolgeremo anche gli altri Comuni che che condividono con noi la medesima situazione e ci faremo portatori di quest'iniziativa nell'Assemblea dell'Autorità Idrica Toscana sperando di affrontare e risolvere il problema il prima possibile”.

COMUNE DI AGLIANA