Il sito del Comune di Agliana utilizza i cookie per migliorare la fruibilità e la gestione delle informazioni contenute all'interno e nei siti collegati.

  • Home
  • Comune
  • Qualità dell'aria, divieto di accensione fuochi e abbruciamento di sfalci e residui vegetali

Qualità dell'aria, divieto di accensione fuochi e abbruciamento di sfalci e residui vegetali

on Lunedì, 04 Novembre 2019. Posted in Comune, Ambiente

Qualità dell'aria, divieto di accensione fuochi e abbruciamento di sfalci e residui vegetali

Limiti e raccomandazioni per la qualità dell’aria. Il sindaco Luca Benesperi, in accordo con la normativa in materia, ha firmato un' ordinanza allo scopo di contenere le emissioni di polveri fini nell'atmosfera (PM10). Dal 1 novembre al 31 marzo 2020 dunque sarà vietato l’accensione di fuochi e l'abbruciamento all'aperto di sfalci, potature, residui vegetali o altro. L'ordinanza, inoltre, contiene una serie di raccomandazioni e consigli per ridurre l'inquinamento atmosferico:

ad esempio evitare di utilizzare la legna in caminetti aperti e/o stufe tradizionali a legna, a meno che questi non siano l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione e con l’esclusione delle aree non metanizzate;

oppure l’adozione di ulteriori comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni di materiale particolato, quali:

  • contenere i consumi energetici, evitando inutili sprechi, nella gestione degli impianti di riscaldamento (attraverso una corretta regolazione degli orari di accensione, il controllo della temperatura massima, la corretta gestione degli accessi ai locali pubblici e esercizi commerciali, ecc.);
  • l’utilizzo dei mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti negli spostamenti;
  • l’utilizzo in modo condiviso dei mezzi privati di spostamento, per diminuire il numero dei veicoli circolanti (carpooling);

Infine, il Sindaco, nell’ordinanza, ricorda l’obbligo di rispettare le disposizioni presenti nel Codice della Strada, relative alla necessità di spegnimento dei motori dei veicoli in sosta.

In allegato, qui in fondo, l'ordinanza.

COMUNE DI AGLIANA