Il sito del Comune di Agliana utilizza i cookie per migliorare la fruibilità e la gestione delle informazioni contenute all'interno e nei siti collegati.

RISCATTO DIRITTO DI SUPERFICIE PIP

Il Comune ha inteso dare la possibilità di cedere in proprietà le aree già concesse in diritto di superficie all’interno dei piani PIP, consentendo agli interessati di divenire titolari unici dell'immobile, con tutti i vantaggi che ne conseguono sia dal punto di vista del valore economico e commerciale, sia da quello della libera disponibilità del bene.
La richiesta di quantificazione del corrispettivo necessario per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà deve essere presentata in forma scritta (o digitale), utilizzando la modulistica
appositamente predisposta.
La richiesta non è vincolante in alcun modo per il soggetto interessato e diviene tale solo in seguito alla formale accettazione della proposta formulata dall’Amministrazione comunale.
L'interessato che vorrà aderire alla stessa dovrà trasmettere al Comune la propria accettazione comunicando anche il nominativo del notaio che sarà incaricato della stesura dell’atto.

 

Riferimenti normativi:

L 662/96 (art. 3 comma 64)
L 865/71
DCC 51/18 di approvazione del Regolamento

Modalità:

La Domanda deve essere presentata in bollo, corredata dell'attestazione di versamento dei diritti di segreteria, redatta in duplice copia sugli appositi modelli e dotata degli allegati prescritti dal Regolamento comunale in materia.

 

Modelli scaricabili:

- Regolamento per la Trasformazione del Diritto di Superficie in Diritto di Proprietà nelle Convenzioni PIP
(art. 3 comma 64 della L 662/96);
- Richiesta di Autorizzazione PIP;
- Accettazione Corrispettivo;

Eventuali pagamenti e loro modalità:

MARCA DA BOLLO (16,00 Euro) da acquistare presso le tabaccherie e apporre all’originale della domanda prima del suo inoltro

DIRITTI DI ISTRUTTORIA (€ 50,00) - Da pagare prima della presentazione della domanda tramite bollettino postale al Conto Corrente Postale intestato a COMUNE DI AGLIANA EDILIZIA PRIVATA - TESORERIA COMUNALE - C/C n. 14001515

Corrispettivo

L'importo da versare a titolo di corrispettivo sarà calcolato dall’Ufficio applicando l’art. 7 del regolamento Comunale in materia e deve essere corrisposto prima della formulazione dell’atto notarile.

Per i pagamenti a favore del Comune è possibile utilizzare Bonifico Bancario intestato a COMUNE DI AGLIANA - COORDINATA IBAN : IT68E0626070370000000121C01, presso CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E DELLA LUCCHESIA - VIA ROMA - AGLIANA

Termini:

60 giorni dal protocollo per la istruttoria della pratica ed il calcolo del corrispettivo

Stumenti di tutela giurisdizionale:

Il Responsabile, prima della formale adozione di un provvedimento negativo, comunica al richiedente i motivi che ostano all'accoglimento della domanda, contro cui si ha diritto di presentare per iscritto osservazioni, anche corredate da documenti, entro il termine di 10 giorni.

Dell'eventuale mancato accoglimento di tali osservazioni è data ragione nella motivazione del provvedimento finale.

Il richiedente può ricorrere contro il provvedimento di diniego entro 60 giorni dalla sua conoscenza, presentando ricorso al TAR nei modi stabiliti dalle Leggi in materia.

 

Stampa Email

COMUNE DI AGLIANA